atto di provenienza
 
25 OttGuide

 

Copia atto di provenienza: ecco come recuperarla


Nelle compravendite immobiliari, la ricerca dell’atto di provenienza di un immobile rappresenta uno dei passaggi più delicati nella fase di gestione e accertamento giuridico-amministrativa del passaggio di proprietà. Non puoi infatti rogitare senza atto di provenienza.

Devi vendere casa ma non sai come recuperare la copia dell’atto provenienza? Spesso ottenerne il rilascio è meno semplice di quel che pensi. In questa guida faremo il punto su questo documento e su come richiederlo.

Cos’è l’atto di provenienza di un immobile

L’atto di provenienza di un immobile è un documento molto importante, redatto in forma scritta, che attesta la legittimità sul diritto reale sull’abitazione in capo a un soggetto. Nell’atto è indicata la natura e la quota del diritto reale: può infatti trattarsi di una proprietà piena, ma anche di un usufrutto o di nuda proprietà.

Nell’ambito di una compravendita, ma anche dell’accensione di un mutuo, l’atto di provenienza è fondamentale per il perfezionamento delle pratiche, in quanto accerta che chi vende l’immobile abbia effettivamente diritto a trasferire la proprietà, poiché in questo documento è indicato come ne è venuto in possesso e a che titolo.

Dove richiedere la copia dell’atto di provenienza

In genere, è possibile richiedere una copia autenticata dell’atto di provenienza di un immobile al notaio o allo studio notarile che ha redatto l’ultimo rogito relativo a quell’abitazione. In questo caso, per recuperare il documento è necessario portare con sé:

• il nome del notaio che lo ha stipulato;

• la data in cui è stato stipulato;

• il numero di repertorio;

• la tipologia di atto;

• se possibile, anche la data di trascrizione o iscrizione nei pubblici registri.

Potrebbe tuttavia capitare che il notaio o lo studio notarile di riferimento non siano più in attività. In questo caso, è possibile inviare una richiesta all’Archivio distrettuale notarile o alla Conservatoria dei Pubblici Registri Immobiliari (Agenzia delle Entrate).
Si consiglia sempre di richiedere una copia conforme dell’atto, evitando copie non autenticate o note di trascrizione, che non garantiscono la piena valenza legale del documento.
La copia autenticata dell’atto di provenienza può costare fino a 30 euro.

Copia atto di provenienza: è possibile richiederlo online?

Nel caso in cui l’atto di provenienza risalga a un’annata già archiviata digitalmente, il documento può essere recuperato online tramite la piattaforma Sister, realizzata per conto dell’Agenzia delle Entrate e dedicata ai servizi catastali e di pubblicità immobiliare: https://sister.agenziaentrate.gov.it

Scopri AttestoCasa Mediem

Mediem Consulting è la nostra proposta di consulenze immobiliari ad hoc per concludere la compravendita senza stress, preoccupazioni e lungaggini burocratiche.

Con AttestoCasa Mediem, ci occupiamo noi di verificare la regolarità tecnica, giuridica e amministrativa dell’immobile, raccogliendo le certificazioni necessarie in un fascicolo dedicato. Richiedilo subito.

 

« Torna all'archivio

Scegli come vendere casa
con noi puoi rilassarti
a ZERO PROVVIGIONI
.

 

© 2022 - Mediem Agency S.r.l. - V.le Beatrice d'Este 3/a - Milano - Cap. Soc. € 10.000 i.v. - P.IVA, C.F., R.I. di MI 08859990155 - REA di MI 1251042 - Privacy Policy - Cookie Policy