Categorie catastali: quali sono e a cosa servono
 
19 AprGuide

 

Categorie catastali: quali sono e a cosa servono


Le categorie catastali indicano la destinazione d’uso degli immobili, attraverso un codice rappresentato da una lettera (dalla A alla F), da uno slash (/) e da un numero. Conoscere le categorie catastali è importante perché ciascuna categoria determina una rendita diversa e, conseguentemente, una tassazione diversa.

Le categorie catastali determinano dunque la destinazione d’uso di un immobile e la sua rendita catastale. Quest’ultimo è un dato molto importante quando si effettua il calcolo dell’IMU.

Gli immobili che presentano caratteristiche e destinazioni d’uso simili sono riuniti all’interno di gruppi di categorie catastali, che vanno dalla A alla F. In questa guida vedremo assieme nel dettaglio quali sono i gruppi e le relative categorie.

Categorie catastali: gruppo A

Il gruppo A annovera 11 categorie catastali e riguarda principalmente il settore residenziale.

Categoria A/1 Abitazioni di tipo signorile – Sono abitazioni un tempo nobiliari, con particolari rifiniture pregiate anche a carattere storico. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria A/2 Abitazione di tipo civile – Sono le normali abitazioni, con rifiniture semplici di impianti e servizi. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria A/3 Abitazioni di tipo economico - Fabbricati realizzati con caratteristiche e rifiniture economiche sia nei materiali utilizzati che per gli impianti tecnologici ma principalmente di dimensioni contenuti rispetto alla al territorio di cui fanno parte. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria A/4 Abitazioni di tipo popolare – Abitazioni molto modeste, nelle rifiniture, nei materiali di costruzione e con impianti limitati. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria A/5 Abitazione di tipo ultrapopolare – Abitazione facenti parte di fabbricati di basso livello, privi di impianti, servizi igienici. Questa categoria è ormai in disuso, è presente solo su vecchi classamenti del catasto. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria A/6 Abitazioni di tipo rurale - Abitazione a servizio delle attività agricole, di cui alle caratteristiche del Decreto N° 701 del 1994 del Ministero delle Finanze. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria A/7 Abitazioni in villini – Sono abitazioni con un minimo di verde o cortile privato o comune, possono essere sia singole, che a schiera oppure a piani. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria A/8 Abitazioni in villa - Abitazione di pregio con rifiniture di alto livello con grandi giardini o parchi a servizio esclusivo. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria A/9 Castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici – Antiche strutture con importanti riferimenti storici. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria A/10 Uffici e Studi privati – Unità immobiliari destinati ad attività professionali. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 84

Categoria A/11 Abitazioni o alloggi tipici dei luoghi - Sono case tipiche che per la loro forma e struttura individuano il luogo dove si trovano, ricordiamo i trulli, i sassi o i rifugi di montagna. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categorie catastali: gruppo B

Nel gruppo B rientrano le categorie catastali di immobili di uffici pubblici, ospedali, scuole, caserme, musei. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: esente per tutte le categorie.

Categoria B/1 – Collegi e convitti, educandati, ricoveri, orfanotrofi, ospizi, conventi, seminari, caserme.

Categoria B/2 – Case di cura e ospedali senza fine di lucro.

Categoria B/3 - Prigioni e riformatori.

Categoria B/4 – Uffici Pubblici.

Categoria B/5 – Scuole e laboratori scientifici.

Categoria B/6 - Biblioteche, pinacoteche, musei, gallerie, accademie che non hanno sede in edifici della categoria A/9. Circoli ricreativi e culturali, ed attività similari se non hanno fine di lucro.

Categoria B/7 – Cappelle ed oratori non destinati all’esercizio pubblico del culto.

Categoria B/8 - Magazzini sotterranei per depositi di derrate.

Categorie catastali: gruppo C

Il gruppo C include gli immobili destinati al settore terziario e commerciale.

Categoria C/1 Negozi e Botteghe – Locali per attività commerciale per vendita o rivendita di prodotti. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 57,75

Categoria C/2 Magazzini e locali di deposito – Locali utilizzati per il deposito di merci, locali di sgombero, sottotetti. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria C/3 Laboratori per Arti e Mestieri - Locali destinati all'esercizio della professione di artigiano per servizi, realizzazione o trasformazioni dei prodotti. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria C/4 Fabbricati e locali per esercizi sportivi (senza fini di lucro) – Strutture destinate all'esercizio delle attività sportive private. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria C/5 Stabilimenti balneari e di acque curative (senza fini di lucro) – Stabilimenti e strutture balneari privati. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria C/6 Stalle, scuderie, rimesse, autorimesse - Garage, box auto o posti macchina, stalle e scuderie. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categoria C/7 Strutture destinate a tettoia o gazebo – Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 168

Categorie catastali: gruppo D

Nel gruppo D sono compresi immobili a destinazione speciale: stabilimenti industriali, alberghi, cinema, teatri. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: 84

Categoria D/1 – Opifici.

Categoria D/2 – Alberghi e pensioni (con fine di lucro).

Categoria D/3 - Teatri, cinematografi, sale per concerti e spettacoli e simili (con fine di lucro).

Categoria D/4 – Case di cura ed ospedali (con fine di lucro)

Categoria D/5 – Istituto di credito, cambio e assicurazione (con fine di lucro).

Categoria D/6 - Istituto di credito, cambio e assicurazione (con fine di lucro).

Categoria D/7 – Fabbricati e locali per esercizi sportivi (con fine di lucro).

Categoria D/8 - Fabbricati costruiti o adattati per le speciali esigenze di un’attività industriale e non suscettibili di destinazione diversa senza radicali trasformazioni.

Categoria D/9 – Edifici galleggianti o sospesi assicurati a punti fissi del suolo, ponti privati soggetti a pedaggio.

Categoria D/10 - Fabbricati per funzioni produttive connesse alle attività agricole.

Categorie catastali: gruppo E

Nel gruppo E rientrano immobili a destinazione particolare: porti, aeroporti, stazioni ferroviarie, stazioni autobus, edicole, chiese. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: esente per tutte le categorie.

Categoria E/1 – Stazioni per servizi di trasporto, terrestri, marittimi ed aerei.

Categoria E/2 – Ponti comunali e provinciali soggetti a pedaggio.

Categoria E/3 - Costruzioni e fabbricati per speciali esigenze pubbliche.

Categoria E/4 – Recinti chiusi per speciali esigenze pubbliche.

Categoria E/5 – Fabbricati costituenti fortificazioni e loro dipendenze.

Categoria E/6 - Fari, semafori, torri per rendere d’uso pubblico l’orologio comunale.

Categoria E/7 – Fabbricati destinati all’esercizio pubblico dei culti.

Categoria E/8 - Fabbricati e costruzioni nei cimiteri, esclusi i colombari, i sepolcri e le tombe di famiglia.

Categoria E/9 – Edifici a destinazione particolare non compresi nelle categorie precedenti del gruppo E.

Categorie catastali: gruppo F

Nel gruppo F sono inclusi gli immobili con categoria catastale fittizia (in attesa di acquisirne una definitiva).

Categoria F/1 Area Urbana – Aree o corti a piano terra di fabbricati già accatastati all'urbano. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: Stima del valore attribuita dal proprietario.

Categoria F/2 Unità Collabenti – Fabbricati diruti, con tetto crollato e inutilizzabili. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: Stima del valore attribuita dal proprietario.

Categoria F/3 Unità in corso di costruzione - Unità che non sono state ancora ultimate. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: Stima del valore attribuita dal proprietario.

Categoria F/4 Unità in corso di definizione – Unità incomplete non definite nella consistenza e nella destinazione d'uso. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: Stima del valore attribuita dal proprietario.

Categoria F/5 Lastrico Solare – Terrazze e aree libere sopra unità immobiliari preesistenti. Coefficiente per il calcolo valore ai fini IMU: Stima del valore attribuita dal proprietario.

 

« Torna all'archivio

Scegli come vendere casa
con noi puoi rilassarti
a ZERO PROVVIGIONI
.

Seguici sui nostri canali Social
Facebook Instagram Linkedin
© 2021 - Mediem Agency S.r.l. - V.le Beatrice d'Este 3/a - Milano - Cap. Soc. € 10.000 i.v. - P.IVA, C.F., R.I. di MI 08859990155 - REA di MI 1251042 - Privacy Policy - Cookie Policy