Mutui 2021
 
24 MagNews

 

Mutui 2021, impennata di richieste da record nel primo trimestre


È record di mutui nel primo trimestre 2021: un’analisi di Crif evidenzia un aumento complessivo del 9,6% di richieste da parte di italiani di mutui e surroghe per comprare casa. La crescita è notevole non solo se paragonata allo stesso periodo dello scorso anno: i mesi di gennaio, febbraio e marzo hanno infatti registrato il picco più alto di richieste di mutui e surroghe degli ultimi nove anni.

Mutui 2021: +55,8% a marzo

A trascinare le performance del trimestre per i mutui 2021 sono i numeri da record di marzo, che registra un’impennata del 55,8% di richieste.

A dimostrazione che, dopo un inizio anno in scia con l’andamento negativo dell’ultimo trimestre del 2020, condizionato dal ritorno delle restrizioni per l’emergenza pandemica, a marzo si è finalmente verificato un cambio di passo e si registra un primo segnale incoraggiante di ripresa dei consumi e dell’economia.

“Malgrado la situazione di incertezza che ancora regna a causa dell’andamento dei contagi, nel mese di marzo c’è stato un ritorno significativo negli istituti di credito per finanziare l’investimento sulla casa e questo ha trascinato la performance complessiva dell’intero trimestre dopo una prolungata fase di debolezza – commenta Simone Capecchi, executive director di CRIF –. Nel primo trimestre dell’anno le richieste di mutui e surroghe hanno abbondantemente superato non solo i volumi pre-Covid, ma anche quelli degli otto anni precedenti. Per poter trarre una indicazione più precisa dell’andamento del mercato sarà però opportuno aspettare ancora qualche mese”.

Mutui 2021: Lombardia seconda regione per incremento

La Lombardia è la seconda regione (dietro al Molise) per incremento di richieste di mutui nel primo trimestre 2021. A gennaio, febbraio e marzo i lombardi hanno infatti richiesto il 16,7% in più di mutui rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Sul podio l’andamento di Cremona, con una crescita del 42%, seguita da Lodi (+29,6%), Como (+21,1%), Monza e Lecco (19%). Nella provincia di Milano l’incremento è del 18,5%.

Mutui 2021: i giovani spingono la ripresa

Un’altra nota positiva relativa all’andamento dei mutui nel 2021 riguarda la platea dei richiedenti: sono stati soprattutto i giovani a rivolgersi agli istituti di credito per finanziare l’acquisto della prima casa. Quasi una domanda su tre è arrivata dagli under 35.

In particolare, la fascia tra i 35 e i 44 anni è quella che maggiormente ha richiesto mutui nel primo trimestre 2021 (33,5% del totale), seguita dalla fascia 25-34 anni (26,8%).

A crescere non sono solo i numeri delle richieste, ma anche l’importo medio dei finanziamenti erogati: nel primo trimestre dell’anno si è attestato attorno a 136mila euro, +2,6% rispetto allo stesso periodo del 2020 e valore più alto dal 2013 ad oggi.

 

« Torna all'archivio

Scegli come vendere casa
con noi puoi rilassarti
a ZERO PROVVIGIONI
.

Seguici sui nostri canali Social
Facebook Instagram Linkedin
© 2021 - Mediem Agency S.r.l. - V.le Beatrice d'Este 3/a - Milano - Cap. Soc. € 10.000 i.v. - P.IVA, C.F., R.I. di MI 08859990155 - REA di MI 1251042 - Privacy Policy - Cookie Policy